ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

PRIMOMODO EDUCATIONAL – Ginnastica post parto: Intervista alla fisioterapista

 

Ginnastica Post Parto – Perché fa la differenza?ginnastica post parto pic

Il tuo bimbo è finalmente arrivato..comincia una nuova vita, insieme. Il tuo corpo è andato incontro a moltissimi cambiamenti, e così sarà anche nei prossimi mesi. Una corretta attività fisica dopo il parto arreca benefici che vanno ben oltre la perdita di peso.
Come, quando e perché fare della ginnastica post parto?

Abbiamo intervistato per voi la Dott.ssa Cinzia Paris, fisioterapista specializzata per gravidanza e riabilitazione post parto, Pilates e Gyrokinesis trainer , con esperienza pluriennale nel territorio bergamasco. Cinzia Paris è diventata mamma nel dicembre 2014, ed è oggi ancora più sensibile ed impegnata nella promozione di una gravidanza ed un postparto in salute. (in foto con il suo piccolo).

Dott.ssa Paris, che cosa si intende per ginnastica specifica post parto?

Per ginnastica specifica post parto si intende una lezione specifica combinata dalla continua alternanza di esercizi aerobici che mirano alla perdita di peso ed all’allenamento cardiovascolare,esercizi per la tonificazione muscolare degli addominali specifici e dei muscoli della colonna vertebrale, esercizi per il piano pelvico,importantissimi, per evitare incontinenze e prolassi uterini.

Quando è meglio cominciare la ginnastica post parto ?

Si consiglia di iniziare questo allenamento dal 40esimo giorno dopo il parto, possibilmente entro il 3/4 mese del bambino. Una ginnastica di questo tipo, dedicata soprattutto alle componenti coinvolte in gravidanza, travaglio e parto, è comunque utile sempre dopo aver partorito.

Quali sono i benefici per il corpo di un’attività fisica mirata? E per la mente?

I benefici per il fisico sono senza dubbio molteplici: riabilitazione delle componenti sotto sforzo in gravidanza travaglio e parto, stimolazione di sistema cardiovascolare e metabolismo e naturalmente eliminazione degli accumuli di grasso in eccesso. Anche la mente trae giovamento: fare ginnastica dopo il parto (anche insieme al proprio bebè) significa ritagliarsi del tempo per sé stesse, come donne e come mamme, confrontandosi anche con altre donne che stanno vivendo la stessa esperienza. Il movimento e la condivisione in un’atmosfera magica come quella che si crea in un cerchio di mamme con i propri figli, infatti, dà benefici importanti per la sfera emotiva, creando uno stato di benessere generale e maggiore fiducia, fondamentale anche per scongiurare la depressione postparto.

Quale può essere un vantaggio nello svolgere questa attività assieme al proprio piccolo?

Il piccolo rimane vicino alla mamma, che può così non privarsi di questo importante momento, ma anzi, può viverlo Insieme a lui, attivamente e positivamente. Come tutte le attività di contatto, inoltre, esercizi insieme rafforzano il già unico legame mamma-bebè. Una lezione svolta in compresenza con i bebè deve durare almeno 1 ora e 15 minuti, per poter lavorare sul fisico con le dovute eventuali pause allattamento – cambio del bambino.

ginnastica post partoÈ possibile ritornare alla forma fisica del pre gravidanza?

Il corpo deve ritornare come prima della gravidanza,ormai sappiamo che non ci sono scuse. Il modo migliore per predisporre il fisico al ritorno della forma è quello di frequentare, già da gravide, un corso di ginnastica preparto specifica. Dopo il parto poi, una dieta sana ed un’attività fisica graduale e regolare non possono che facilitare il processo.

Ci sono degli sport che in particolare sono benefici per la ripresa? E dannosi?

La prima attività da fare è camminare il più possibile, quindi uscire con il proprio bimbo e spingere la carrozzina per distanze sempre più lunghe, via via. Camminare è facile, comodo e benefico. Sono invece da evitare assolutamente la corsa ed esercizi addominali tipo crunch perchè avendo i muscoli del piano perineale ipotonici si favorirebbe il prolasso e negli addominali si aggraverebbe la loro diastasi.

Sappiamo che è diventata mamma di recente. Quali consigli si sente di dare, come donna, oltre che da professionista, per vivere al meglio la gravidanza ed il post parto?

Si, ho un bimbo nato nel dicembre 2014 che mi fa sciogliere il cuore ogni volta che dice :”Mamma”
Ora mi sento ancora più preparata di prima, piena di accorgimenti, sensibilità e consigli in materia…
Da Mamma raccomando di leggere ‘Intelligenza Emotiva per un figlio’ di John Gottman e di mettersi subito in movimento perché i bimbi crescono in fretta e per tenerli in braccio,sollevarli, cambiarli e giocare con loro serve anche una buona forma fisica!
Da professionista vi consiglio di iniziare ad avere cura subito del vostro piano perineale e della vostra schiena,esercitandovi ed assumendo posture corrette, con benefici a breve ma anche a lungo termine. Un abbraccio a tutte le mamme!

 

Per informazioni ai corsi preparto organizzati da Primomodo: clicca qui

DOVE SIAMO

Primomodo Srl
Viale Giulio Cesare, 29 - BG
Trovaci su Maps